Digitalizzazione e come applicarla – Lo SpeedHUB di Verona per rendere la teoria del 4.0 una realtà pratica e accessibile

Digitalizzazione e come applicarla – Lo SpeedHUB di Verona per rendere la teoria del 4.0 una realtà pratica e accessibile

ESG89 Group —> home.esg89group.it

Nell’uscita dalla crisi delle piccole e medie imprese italiane, i dubbi e le perplessità permangono soprattutto in merito alla capacità delle stesse imprese di riprendersi e tornare ai livelli pre-crisi. Tuttavia, quello su cui poco si concentra l’attenzione e che, al contrario, dovrebbe essere al centro del dibattito, o quanto meno dei pensieri e dei propositi degli imprenditori, è come rendere le imprese “a prova di crisi”. Nella costante mutevolezza dei mercati e nella diversità con cui attori economici approcciano al rischio, le cui conseguenze, sia in positivo che in negativo, si riverberano in ogni angolo del globo secondo il proverbiale “butterfly effect”, riprendere a produrre non è sufficiente se poi non si lavora per garantire sicurezza e stabilità nel lungo termine. In altre parole, se dopo un terremoto si torna a costruire senza rispettare le norme antisismiche, il risultato è, e rimarrà, un risultato a metà.

Da tempo il tema centrale dello sviluppo delle aziende è la digitalizzazione, e ESG89 Group ha messo ben in evidenza, in tutte le sue sfaccettature, l’approccio delle imprese al fenomeno e i limiti che le imprese stesse, soprattutto le pmi più legate al modello gestionale ad impronta familiare, hanno nell’adozione delle tecnologie digitali. Proprio per mettere indagare in che modo le tecnologie digitali possono essere applicate in maniera pratica alle varie fasi produttive e generare, dunque, un vantaggio effettivo, a gennaio verrà inaugurato a Verona il nuovo progetto SpeedHUB, un digital innovation hub promosso dalla Confindustria Verona. Il progetto, che nasce come una vera e propria fondazione, concentrerà, almeno all’inizio, il suo interesse su due ambiti specifici: da una parte, l’economia circolare, di cui tanto ha parlato precedentemente anche ESG89 Group; dall’altra, l’applicazione delle tecnologie digitali alla supply chain.

Il collegamento tra azienda, fornitori e clienti finali è dunque il fulcro su cui SpeedHUB lavorerà, e non è un caso che sia proprio il distretto veronese, uno delle eccellenze dell’industria italiana per capacità produttiva e attrattività di investitori esteri, ad ospitare questa nuova fucina di studio e produzione di soluzioni concrete per rendere la digitalizzazione delle imprese un processo sempre più semplice e alla portata di tutte le realtà imprenditoriali.

ESG89 Group —> home.esg89group.it

ConoscereComunicareCrescere#Esg89Group

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *