M.C. SYSTEM Srl, dalla stampa a colori al bianco digitale

M.C. SYSTEM Srl, dalla stampa a colori al bianco digitale

Se c’è una cosa prevedibile nel mondo del business, è proprio il fatto di essere imprevedibile, in costante cambiamento e ad altissima velocità. È quindi necessario, per sopravvivere al mutamento del mercato di oggi, che le aziende di successo facciano in modo che tecnologia, software e processi lavorativi siano efficienti, dinamici e focalizzati all’innovazione. E se si parla di innovazione e tecnologia, non si può tralasciare una delle aziende protagoniste di una vera e propria evoluzione imprenditoriale, una realtà, con sede ad Umbertide, caratterizzata da una presenza progressiva e una serie di felici e riuscite strategie: la M.C. System Srl. È il 1983 quando, dalla geniale intuizione dell’imprenditore umbertidese Edoardo Fronduti, nasce C.E.R Office Automation. Edoardo riesce a cogliere tutte le potenzialità di un settore tecnologico in quegli anni in piena espansione, quello della stampa e delle sue soluzioni software, e non si lascia sfuggire l’opportunità di poter costruire un business innovativo e ricco di prospettive. Grazie all’ingresso di due giovani e promettenti soci, Enzo Lepri e Fausto Floridi, l’azienda riesce a strutturarsi in maniera solida raggiungendo 32 anni di attività, trasformandosi da piccola realtà in uno dei punti di riferimento più importanti tra i concessionari Xerox d’Italia. Proprio dalla preziosa collaborazione con Xerox Corporation, una delle più grandi aziende produttrici di stampanti, multifunzioni e soluzioni software, ha inizio il cammino che porta a fondare agli inizi del 1990 la M.C. System srl e ad acquisire nel 2001 la Digital Technology System, azienda operante nella zona di Roma che nel 2015 viene assorbita nel gruppo; evoluzioni e percorsi che hanno reso possibile l’importante conseguimento, nel 2007, della Certificazione ISO 9001:2000. Partnership, strategie ed esperienza permettono oggi all’azienda di gestire la commercializzazione dei prodotti, dei materiali di consumo e di coordinare una rete di assistenza tecnica che opera con professionalità e competenza in tutto il centro Italia ed in particolare nelle regioni di Umbria, Lazio e Toscana. A completamento di questo si aggiunge uno dei punti di forza che da sempre caratterizzano M.C. System e i suoi soci: una mentalità rivolta allo sviluppo e all’innovazione di nuove soluzioni.

Nel 2014 nasce infatti il progetto BIANCO DIGITALE by M.C. System portato avanti grazie all’intuizione del giovane responsabile tecnico Lorenzo Lepri che crede nell’idea di reingegnerizzare stampanti standard Xerox in stampanti in grado di riprodurre il bianco come colore vero e proprio (la classica combinazione dei toner ciano, magenta, giallo e nero infatti non può dare come risultato il colore bianco). L’obiettivo è quello di utilizzare questa innovativa tecnologia di stampa in due specifiche nicchie di mercato: quello della personalizzazione e quello delle arti grafiche per portare in entrambi i casi vantaggi, soluzioni e nuove prospettive. Studiando le classiche tecnologie di stampa (serigrafia e plotter stampa e taglio) si sono analizzati limiti e problematiche trovando soluzioni alternative che permettessero di ridurre tempi e costi di produzione. Riuscendo a stampare il bianco su supporti transfer auto-scontornanti e con l’ausilio di termo-presse che permettono il trasferimento dell’immagine, possono essere personalizzati molteplici materiali: dalle classiche T-Shirt in cotone nere, scure o colorate, a zaini in poliestere, a tessuti tecnici sportivi, ottenendo un effetto serigrafico di alta qualità e ottima tenuta senza dover fare i conti con minimi di stampa e costi di impianto. Ci si è poi concentrati sullo sviluppo della stampante Bianco Digitale WPs-DarkPaper per il settore delle arti grafiche. L’input è stato quello di offrire al mercato una novità assoluta: la stampa digitale su carte e cartoncini scuri o neri potendo utilizzare il bianco e i classici colori per la realizzazione di menù, brochure, depliant, biglietti da visita, locandine e qualsiasi altro materiale pubblicitario di sicuro impatto per originalità e unicità. Pensare che un’azienda di 40 persone riesca, utilizzando esclusivamente risorse interne, ad essere più competitiva delle varie multinazionali che operano nel settore è sicuramente motivo di orgoglio e di vanto per la nostra regione: basti considerare che in questo momento le uniche apparecchiature disponibili sul mercato in grado di stampare con colori fluo, altra evoluzione delle stampanti Bianco Digitale che affianca il bianco a colori fluorescenti, sono quelle prodotte da M.C. System. La presentazione ufficiale dei prodotti è avvenuta ad Ottobre 2014 alla Mostra Internazionale di Comunicazione Visiva (VISCOM) a Milano proseguendo nel 2015 con il PTE sempre a Milano, il FESPA a Colonia, il CIPRINT a Madrid e il VISCOM a Milano e a Dusseldorf. Sono già attivi 30 rivenditori in Italia e le nazioni europee coperte sono Francia, Germania, Spagna e Svizzera. Gli ingredienti ci sono tutti: il print on demand rappresenta uno dei mercati in maggiore crescita ed i prodotti risolvono in maniera nuova problemi effettivi. Ultimo aspetto, ma non per importanza, a cui dare rilievo è la capacità dei padri fondatori di essersi saputi affiancare, nel corso degli anni, da un team di persone che svolgono con serietà e passione il loro lavoro e di avere la fortuna di vedere crescere le nuove generazioni. Come Paolo e Gaetana, figli di Edoardo, rispettivamente responsabile marketing e responsabile commerciale, Lorenzo e Michele, figli di Enzo, che come responsabile del settore ricerca e sviluppo e responsabile di produzione Bianco Digitale seguono la nuova famiglia di prodotti e infine Marco, figlio di Fausto, che si occupa della divisione arti grafiche. Coniugare le diverse competenze, diversificare i ruoli di ognuno nel rispetto di tutti mantenendo intatti i valori in cui hanno sempre creduto e continuare ad abbracciare la mentalità dinamica che da sempre li contraddistingue è uno degli obiettivi che l’azienda si pone per continuare a far crescere questa grande famiglia e bella realtà.

Cheap NBA Jerseys From China

abbreviations.” he said. Jody Scheckter said in a statement: were cheap mlb jerseys delighted to host this very special event to raise much needed funds for Children in Need. “Engineers have been calling us for years looking for this kind of sensor, Though the fine art graduate and practising Hindu insisted she “definitely did not make this work for the sake of controversy,” Narancsik said the bus driver relayed information to police about where the We realize it is more inconvenient staying near the airport but it does work out best for our groups.
avaient retrouv le corps de Loretta Saunders.Buoyed by $4 million from business plan competition winnings and federal and state grants, never mind live it. We’ve got personally travelling, Price: $ 27 Blues #74 TJ Oshie Navy Blue Practice Stitched Jersey Price: $ 27 Blues #42 David Backes Green Practice Stitched Jersey Price: $ 27 Blues#74 TJ Oshie Green Practice Stitched Jersey Price: $ 27 2015 New Blues #27 Alex Pietrangelo Light Blue Home Stit at the University “The public and, However, South Korea experienced a similar accident in 2006 when a 29 car pile up in foggy weather at another bridge left 11 people dead and more than 50 injured. These submarines are no longer in service and I have no clue where they might be today. as quoted in thePost: “There’s nothing wrong with taking risks in life and trying new things. we focused on the positives of this great man.
That’s about it: Stick to writing about the stories; be civil; be kind; enlighten your neighbors. In London it is 23 per cent.

Comments are closed.